Politica

Lentini | Via Etnea: manifestazione contro le restrizioni contenute nell’ultimo DPCM

Ieri sera, in Via Etnea a Lentini, si è svolta la manifestazione pacifica contro le restrizioni anti-Covid contenute nell’ultimo DPCM del Governo Conte.

«Alle 18 siamo costretti a chiudere, ma avere un futuro è un nostro diritto. Bisogna che il Governo modifichi il DPCM. Questo semi-lockdown porterà alla morte di ristoratori, commercianti, artigiani e operatori». Così si espresso Piero Cundari, titolare dell’Agriturismo “Pirrera San Leonardo”.

«Abbiamo seguito tutte le indicazioni e ci siamo dotati di tutti i dispositivi, ma le promesse fatte dal Governo non sono arrivate in periferia, ai ristoratori e ai commercianti. Noi vogliamo continuare a lavorare», dichiara il titolare del Ristorante “A Maidda” Salvatore Bordonaro. Conclude, infine, Piero Cundari: «Questo incontro di stasera proseguirà con  la costituzione di un Comitato spontaneo che sarà collegato con i Comitati di altre città per studiare la strategia comune».

Fonte dell’Immagine in evidenza: © La Gazzetta Leontina

In alto