Cronaca

Lentini | Omicidio in Via delle Spighe: arrestato il presunto killer

Gli Agenti di Polizia di Siracusa hanno catturato Antonino Milone, 37 anni, il lentinese accusato di essere l’omicida di Sebastiano Greco, l’ex gestore di una pompa di benzina ucciso Sabato mattina a colpi di pistola in via delle Spighe, a Lentini. Il presunto killer, dopo il delitto, era riuscito a scappare mentre il complice, Shasa Antony Bosco, 29 anni, era stato preso nelle ore successive all’omicidio dai Carabinieri.

Da sinistra verso destra: Antonino Milone e Shasa Antony Bosco | Fonte: © Ragusa News

Le ricerche si sono concentrate nella zona nord del siracusano ma questa notte i poliziotti hanno scovato il ricercato in un appezzamento di terreno in Contrada Pancali, nel territorio di Carlentini.

Milone è stato prelevato e condotto in cella, nel Penitenziario di Piazza Lanza, a Catania,  in attesa di essere interrogato dal GIP del Tribunale di Siracusa che ha già convalidato il fermo nei confronti del presunto complice, anche lui in carcere.

In alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: