Sport

Lentini | La FC Leonzio 1909 cerca il riscatto nel derby con il Siracusa

Una sfida dalla valenza multipla: preziosa per la classifica, per il morale e perché un derby è sempre una gara diversa dalle altre, specie perché segna il ritorno del calcio giocato all’ “Angelino Nobile”, dopo oltre un anno.

La sfida tra FC Leonzio 1909 e Città di Siracusa racchiude tutto questo. I leoni bianconeri arrivano al match con la voglia di dimenticare il passo falso registrato contro il Taormina una settimana fa, ribadendo, invece, quanto di buono fatto vedere nella prima ora di gioco. I leontini riceveranno la visita degli aretusei in un “Nobile” a porte chiuse a causa dei tempi tecnici imposti dalla commissione di Vigilanza sull’utilizzo dell’impianto lentinese.

In casa Leonzio a presentare il derby è il centrocampista Eugenio Lorefice“Dopo una sconfitta c’è sempre voglia di riscatto. Il risultato rimediato una settimana fa è pesante ed anche un po’ bugiardo. Ma abbiamo voltato pagina e ci siamo preparati bene al derby, sappiamo che la città ci tiene. La nostra reazione? Arriverà solo con il lavoro ed il sacrificio, unico metodo possibile”.

Il giocatore lentinese, poi, si proietta al match di domani: “Sarà una partita tosta, di fisicità, saranno importanti le seconde palle. La categoria è questa. Ci teniamo tantissimo a fare bene, perché siamo in casa, anche se a porte chiuse. Mancheranno i nostri tifosi che sicuramente ci daranno una grande mano in futuro”.

Lorefice, poi, lancia uno sguardo al prosieguo di stagione: “Sicuramente abbiamo ambizioni importanti, come la società. Di risultati finali non voglio parlare. Pensiamo singolarmente ad ogni partita. Adesso c’è il Siracusa, poi penseremo a quelle che verrano dopo”.

Ventuno i convocati da mister Marco Coppa per il derby. Assenti lo squalificato Simone Milizia e l’indisponibile Giuseppe D’Arrigo.

PORTIERI: Biondi, Maugeri, Vizzì

DIFENSORI: Godino, Llama, Ricceri, Ruffino, Spataro, Tricarico

CENTROCAMPISTI: Cannone, Lorefice, Reale, Samperi, Zumbo

ATTACCANTI: Abate, Calì, D’Emanuele, Marino, Mascara, Siclari, Timpano

Arbitro della sfida: Pierfrancesco Saugo della sezione di Bassano del Grappa (VI).

Assistenti: Francesco Quattrotto della sezione di Messina e Giulio Sorace della sezione di Catania.

Calcio d’inizio alle ore 15:30.

Fonte foto: Cristian Photo

In alto