Attualità

Lentini | 43 anni dalla morte del vice brigadiere Filadelfo Aparo, il ricordo dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato

L’11 gennaio 1979 il vice brigadiere di Polizia Filadelfo Aparo venne barbaramente ucciso in un attentato mafioso. Nel corso della giornata di ieri si è tenuta una cerimonia, presso il cimitero di Lentini, per commemorare l’anniversario. Presente la famiglia, il dirigente del Commissariato di Polizia di Lentini, il Vice Questore Aggiunto dott. Andrea Monaco in rappresentanza del Sig. Questore di Siracusa Dott. ssa Gabriella Ioppolo. Il sindaco Lo Faro ha invece deposto personalmente un mazzo di fiori a nome della città di Lentini. A partecipare al ricordo del brutale assassinio è stata anche l’associazione Nazionale Polizia di Stato- sezione di Lentini con il presidente Laezza e il segretario Salvo Maccarone con il Labaro Anps. “Sono già trascorsi 43 anni dal quel nefasto giorno e nella giornata della ricorrenza, avremmo voluto ricordare il collega, come negli anni passati, con una cerimonia più ampia, allargata ai tanti amici e colleghi . Purtroppo, anche quest’anno, non è stato possibile a seguito del galoppante propagarsi del contagio da Covid-19 e dalle conseguenti disposizioni impartite dal Governo Nazionale. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i nostri soci che avrebbero voluto partecipare alla cerimonia e tutti coloro che hanno fatto pervenire attestati di riconoscenza per l’uomo Aparo, ligio al dovere”, ha scritto sul profilo social il funzionario di Polizia in quiescenza e presidente della sezione lentinese dell’Anps.

In alto
Skip to content