Attualità

Lentini | 1° Istituto Comprensivo “Vittorio Veneto”, sit-in in Piazza Duomo: il Comunicato di Carmelo Greco, uno dei genitori coinvolti

Attraverso il suo diario personale di Facebook uno dei genitori coinvolti, Carmelo Greco, riassume sinteticamente l’incontro di oggi con l’Amministrazione Comunale di Lentini, in merito all’esigenza di una rapida risoluzione della vicenda riguardante il 1° Istituto Comprensivo “Vittorio Veneto”, i suoi i numerosi studenti e le rispettive famiglie.

«Oggi in data 23/10 /2020, si è svolto il SIT-IN che riguarda alcuni punti di disagio tra i genitori ed alunni del primo istituto comprensivo Vittorio Veneto di Lentini. Le nostre richieste nel complesso generale sono state :Tempistica di fine lavori in via del museo. Tempistiche di inizio lavori plesso ex polizia. Agevolazioni con il trasporto alunni con scuolabus. Impegni economici da parte dell’amministrazione per la mensa scolastica. Procedimenti tecnici per il finanziamento e riapertura plesso centrale. Apertura cancello per passaggio separato per entrare al polivalente. Possibilità di condizioni adeguate per l’istruzione dell’intero anno scolastico».

E infine, conclude: «GIORNO 28/10/2020 ci sarà un’altra riunione insieme al sindaco dove darà aggiornamenti per i lavori sia da completare, e anche quelli che devono iniziare. Scuolabus e mensa il comune non può prendere in carico queste problematiche perché non ha fonti . Plesso centrale è stato presentato un’altra richiesta di finanziamento. Per la questione sicurezza per le aree esterne dell’istituto aletta sta provvedendo in questi giorni. L’amministrazione assicura l’impegno di supportare in tutti i modi possibili la continuità della scuola Vittorio Veneto dando sistemazione alle medie ed elementare più idonei di dove sono in questo momento (chiese, biblioteche ). Il quadro generale è questo evito ogni tipo di commento sia negativo che positivo. Al più presto darò informazioni su data e ora per il prossimo aggiornamento con il sindaco. Mi scuso a priori con i genitori tutti se non sono riuscito a portare risposte più soddisfacenti e positivi».

Fonte dell’Immagine in evidenza: © La Gazzetta Leontina

In alto