Attualità

Lentini | Sarà chiusa dal 31 marzo la discarica di Grotte San Giorgio; saturazione vicina

Sospensione del conferimento dei rifiuti nella discarica di Grotte San Giorgio a Lentini a partire dal 31 marzo.
La decisione, assunta dagli amministratori nominati dal Tribunale di Catania dopo l’inchiesta giudiziaria della Dda e della Guardia di finanza di Catania che ha travolto la Sicula Trasporti, è stata determinata dalla saturazione del sito che raggiungerà la sua capienza massima intorno alla prima settimana del mese di maggio.
Gli amministratori hanno dato comunicazione ai sindaci dei 150 Comuni siciliani che conferiscono nella discarica di Lentini i rifiuti solidi urbani non pericolosi.
Entro marzo si terra’ una conferenza dei servizi per discutere dell’ampliamento del sito, su cui, però, i Comuni di Lentini, Carlentini e Francofonte, hanno già dato parere negativo. blob:https://www.lagazzettaleontina.it/0a63806b-8109-438b-a4d2-8c752332400f

Sulla vicenda interviene Giovanni Cafeo, parlamentare regionale di Italia Viva e Segretario della III Commissione Ars Attività Produttive: “Dopo il parere negativo all’ampliamento della discariva – dichiara Cafeo – avremmo gradito da parte del Commissario Musumeci segnali di vita, anche chiedendo, se necessario, un confronto con tutte le forze politiche; al contrario oggi ci domandiamo, non senza preoccupazioni, se esistono ed eventualmente quali sono le intenzioni del Governo per evitare ai siciliani l’ennesimo disagio, peraltro in piena pandemia, se ancora una volta saremo costretti a navigare a vista, affrontando i problemi soltanto quando diventano piena emergenza oppure se, per una volta – conclude – si potrà pensare a programmare un piano di intervento finalizzato alla risoluzione della questione a medio e lungo termine, con il contributo costruttivo di tutti”.

banner la gazzetta

In alto