Attualità

Carlentini | Mobilitazione a sostegno della popolazione ucraina, il sindaco Stefio: “La città chiede la pace”

“La Croce Rossa Italiana accoglie e sostiene l’iniziativa di solidarietà intrapresa dalla comunità carlentinese a sostegno della popolazione ucraina colpita dalla gravissima crisi umanitaria e segnala la necessità di approvvigionamento di farmaci. Al momento non sono necessari beni di altra natura (alimenti, indumenti, ecc.).Seguendo tali indicazioni, il Comune di Carlentini ha interpellato le farmacie e le parafarmacie operanti sul territorio comunale. La CRI ci segnala un vasto elenco di farmaci richiesti. Suggeriamo ai cittadini che intendono aderire all’iniziativa di esprimere la propria donazione economica e rimettersi alla professionalità ed al discernimento dei Dottori Farmacisti per quanto riguarda la scelta dei farmaci e la composizione del paniere finale. In questo modo verrà garantita una più ampia gamma di prodotti ottimizzando l’obiettivo dell’iniziativa solidale. Certi come sempre della grande partecipazione che farà registrare questa cittadinanza, ci auguriamo che al più presto possano essere ripristinate le condizioni per un ritorno alla serenità. CARLENTINI CHIEDE LA PACE”, con questa nota, il sindaco di Carlentini, il dott. Giuseppe Stefio, ha spiegato ai cittadini le modalità per poter effettuare delle donazioni a sostegno della popolazione ucraina. Sulla pagina Facebook ufficiale del Comune, inoltre, sono state rese note le attività che si sono rese disponibili come punti di raccolta per le donazioni.

In alto
Skip to content