News

Carlentini | Il messaggio del sindaco Stefio alla cittadinanza nel giorno della commemorazione dei defunti

Sono stati giorni difficili quelli appena trascorsi per la Sicilia orientale, colpita pesantemente dal maltempo. Il sindaco di Carlentini, dott. Giuseppe Stefio, ha tal proposito ha voluto inviare un messaggio alla cittadinanza attraverso Facebook. “Carissimi concittadini, ancora, in queste ore stiamo verificando le ferite profonde che il nostro territorio, le nostre aziende agricole e molte delle nostre attività produttive hanno dovuto subire dagli ultimi eventi alluvionali. Sofferenze, queste ultime, che si sommano con il dramma della pandemia e con l’emergenza incendi dell’estate scorsa. Come se un destino crudele abbia voluto abbattersi sulla nostra comunità, quasi a volerci togliere la speranza di credere in un futuro sereno per tutti noi. Questo destino crudele che però non ha fatto i conti con la “cocciutaggine” (la nostra testa dura è proverbiale, ne siamo fieramente orgogliosi), con la nostra laboriosità, con il nostro spirito di sacrificio, con la Nostra Storia, con la nostra voglia di ripartire che i nostri avi ci hanno trasmesso geneticamente. Proprio per questi motivi ed in questi momenti di difficoltà, abbiamo pensato che il modo migliore per ripartire fosse quello di onorare i nostri avi e la loro memoria. A loro, ad ognuno di loro abbiamo voluto dedicare un fiore, qui, nella loro terra, nella loro Carlentini che ci hanno consegnato splendente, affinché questo nostro messaggio giunga nelle loro eterne dimore, in segno di imperituro ricordo. Ci sarà tanto lavoro da fare, con questo gesto non abbiamo risolto nessun problema, ma con il richiamo ai Nostri valori ci sentiamo più forti e più sicuri nella speranza di una ripartenza della nostra Carlentini. Grazie a tutti voi!”.

In alto
Skip to content