Attualità

Carlentini | “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, le parole del sindaco Stefio

“Il 25 novembre è una giornata speciale e quest’anno lo è un po’ di più. Perché oltre a ribadire la ferma condanna verso ogni forma di violenza contro le donne, quest’anno ci preme esprimere tutta la nostra solidarietà verso una particolare categoria di donne che, col proprio impegno e con la propria dedizione, operano in prima linea, e mai come nell’ultimo periodo, al servizio della collettività. Sono le lavoratrici della sanità e del sociale, che con i colleghi uomini, risultano essere la categoria di lavoratori più colpita in Europa da episodi di violenza. I dati dell’INAIL fotografano un’emergenza silenziosa, con oltre 2.000 casi di aggressioni l’anno. Nel 72,4% dei casi ad essere colpite sono le donne, con circa 8.000 aggressioni tra il 2015 ed il 2019.In 9 casi su 10 le aggressioni provengono da pazienti, familiari o persone esterne alle strutture di assistenza. Quest’anno vogliamo esprimere a queste lavoratrici il nostro sincero ringraziamento per l’impagabile servizio che offrono alle nostre comunità e tutta la nostra solidarietà, con l’impegno di utilizzare gentilezza e rispetto ogni qualvolta ci troveremo ad avere a che fare con loro negli ospedali, nelle case di riposo e nelle altre strutture in cui si troveranno ad operare.”. Con queste parole, pubblicate sulla pagina ufficiale del Comune di Carlentini, il sindaco Giuseppe Stefio, ha voluto esprimere il suo personale messaggio per ricordare la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”.

In alto
Skip to content