Diciamoci tutto

Buon Natale a voi

Buon Natale a voi, ai vostri affetti, alle vostre case. Buon Natale a chi si trova in difficoltà, a chi è rimasto solo, a chi si sente dimenticato. Buon Natale a chi non è più tra noi, a chi lotta ogni giorno, a chi si aggrappa alla vita dentro un reparto di terapia intensiva.

Buon Natale a voi, ai vostri affetti, alle vostre case. Buon Natale a chi si trova in difficoltà, a chi è rimasto solo, a chi si sente dimenticato. Buon Natale a chi non è più tra noi, a chi lotta ogni giorno, a chi si aggrappa alla vita dentro un reparto di terapia intensiva.

Un reparto di terapia intensiva | Fonte: clicca qui

Buon Natale alla nostra Europa, alla nostra Italia, alla nostra Sicilia. Buon Natale alle ricchezze nella diversità, alle magnificenze nell’eternità, alle grandezze nella luminosità. Buon Natale agli atavici dilemmi, alle infinite contraddizioni, alle perenni noncuranze.

L’Italia osservata dallo spazio | Fonte: clicca qui

Buon Natale alla nostra Lentini, alle sue bellezze, alle sue maledizioni. Buon Natale al suo passato mirabile, al suo presente disdicevole, al suo futuro incerto. Buon Natale alla città di Gorgia e di Jacopo, nella buona e nella cattiva sorte, perché di lei non ci si può mai dimenticare.

Chiesa Madre (Ex Cattedrale) Santa Maria la Cava e Sant’Alfio | Lentini (SR) | Fonte: © Emanuele Grillo

Fonte dell’Immagine in evidenza: clicca qui

In alto