Diciamoci tutto

“Addamo venti anni dopo”: tra le ultime figure annoverabili nella nostra comunità

Carlentini, Lentini e infine Catania: i tre luoghi del cuore per Sebastiano Addamo. Una tra le ultime figure annoverabili – di diritto – nella laica e plurimillenaria “Candida Rosa dei beati” della nostra comunità.

In compagnia del Preside Pippo Cosentino, Presidente dell’Associazione Archeoclub d’Italia (sez. di Lentini) ma soprattutto un uomo di rara cultura e gentilezza, durante la presentazione del libro redatto a più mani dal titolo Addamo venti anni dopo (a cura di Mario Grasso) presso l’Aula Consiliare del Comune di Lentini.

In compagnia del Preside Pippo Cosentino, Presidente dell’Associazione “Archeoclub d’Italia” (sez. di Lentini), all’interno dell’Aula Consiliare | Lentini (SR) | Fonte: © Emanuele Grillo

Carlentini, Lentini e infine Catania: i tre luoghi del cuore per Sebastiano Addamo.

Una tra le ultime figure annoverabili – di diritto – nella laica e plurimillenaria Candida Rosa dei beati della nostra comunità.

Fonte dell’Immagine in evidenza: clicca qui

banner la gazzetta

In alto